I 100 migliori scrittori omosessuali di sempre

 

“I cittadini e il tempo libero“, è un’indagine Istat realizzata nel maggio del 2006, secondo la quale circa il 60,5% degli italiani sta per comprare l’unico libro che leggerà nell’anno in corso, magari sotto un ombrellone, in riva al mare. Se non sapete cosa scegliere ecco un piccolo aiuto.A cura di The Publishing Triangle, una selezione dei migliori libri di sempre, scritti da autori omosessuali ed a tematica in qualche modo inerente il mondo omosessuale.

Non tutti i titoli sono tradotti in Italiano ma la maggior parte sì, trattandosi di autori per lo più molto famosi e la lista non vuol essere esaustiva. Essere omosessuali non pone ovviamente nessun valore aggiunto alle capacità artistiche di uno scrittore, ma se volete farvi una piccola biblioteca tematica selezionata da un panel di intellettuali americani, naturalmente di genere, questa lista vi farà comodo.

 

 

I migliori 100

 

1. Morte a Venezia di Thomas Mann

2. La camera di Giovanni, di James Baldwin

3. Nostra Signora dei fiori di Jean Genet

4. Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust

5. L’immoralista, di Andre Gide

6. Orlando di Virginia Woolf

7. Il pozzo della solitudine, di Radclyffe Hall

8. Il bacio della donna ragno, di Manuel Puig

9. Memorie di Adriano, di Marguerite Yourcenar

10. Zami, di Audre Lorde

11. Il ritratto di Dorian Gray, di Oscar Wilde

12. Nightwood, di Djuna Barnes

13. Billy Budd, di Herman Melville

14. Un giovane americano, di Edmund White

15. Corpo governato dalla musica o Dancer from the Dance, di Andrew Holleran

16. Maurice, di E. M. Forster

17. The City and the Pillar (La città perversa, Jim e La statua di sale), di Gore Vidal

18. La giungla dei fruttirubini,  di Rita Mae Brown

19. Ritorno a Brideshead,  di Evelyn Waugh

20. Confessioni di una maschera, di Yukio Mishima

21. L’invitato delle nozze, di Carson McCullers

22. Città della notte, di John Rechy

23. Myra Breckinridge, di Gore Vidal

24. Un posto per noi, di Isabel Miller

25. Autobiografia di Alice B. Toklas, di Gertrude Stein

26. Altre voci, Altre stanze, di Truman Capote

27. I Bostoniani, di Henry James

28. Due signore per bene, di Jane Bowles

29. Bastard Out of Carolina di Dorothy Allison

30. Il cuore è un cacciatore solitario, di Carson McCullers

31. Mrs. Dalloway di Virginia Woolf

32. Il ragazzo persiano, di Mary Renault

33. Un uomo solo, di Christopher Isherwood

34. La biblioteca della piscina, di Alan Hollinghurst

35. Olivia di Dorothy Bussy

36. Il prezzo del sale (Carol) di Patricia Highsmith

37. Aquamarine di Carol Anshaw

38. Un altro posto, di James Baldwin

39. Cheri, di Colette

40. Il giro di vite di Henry James

41. Il colore viola di Alice Walker

42. Donne in amore, di D. H. Lawrence

43. Piccole donne di Louisa May Alcott

44. The Friendly Young Ladies (The Middle Mist) di Mary Renault

45. I turbamenti del giovane Törless di Robert Musil

46. Eustace Chisholm e i lavori, di James Purdy

47. The Story of Harold di Terry Andrews

48. La galleria, di John Horne Burns

49. Sister Gin di June Arnold

50. Dimmi qualcosa che nessuno sa di lui, di Neil Bartlett

51. Demoni e dei, di Christopher Bram

52. Il pasto nudo di William Burroughs

53. The Berlin Stories di Christopher Isherwood

54. Il giovane e il malvagio, di Charles Henri Ford e Parker Tyler

55. Non ci sono solo le arance, di Jeanette Winterson

56. Una visita degli spiriti, di Randall Kenan

57. Tre vite, di Gertrude Stein

58. Il Cardinal Pirelli, di Ronald Firbank

59. Rat Bohemia di Sarah Schulman

60. Fuoco pallido, di Vladimir Nabokov

61. I falsari, di Andre Gide

62. The Passion di Jeanette Winterson

63. Lover di Bertha Harris

64. Moby Dick di Herman Melville

65. Bastarda, di Violette Leduc

66. La morte viene per l’arcivescovo, di Willa Cather

67. Il buio oltre la siepe, di Harper Lee

68. Il Satyricon di Petronio

69. Il quartetto di Alessandria, di Lawrence Durrell

70. Le amicizie particolari, di Roger Peyrefitte

71. The Changelings di Jo Sinclair

72. Paradiso di Jose Lezama Lima

73. Sheeper di Irving Rosenthal

74. Les Guerilleres di Monique Wittig

75. La ragazza Manuela (Ragazze in Uniforme) di Christa Winsloe

76. An Arrow’s Flight di Mark Merlis

77. The Gaudy Image di William Talsman

78. The Exquisite Corpse di Alfred Chester

79. Was di Geoff Ryman

80. Therese and Isabelle di Violette Leduc

81. Le meteore, di Michel Tournier

82. E la bella stanza è vuota, di Edmund White

83. The Children’s Crusade di Rebecca Brown

84. Storia della notte, di Colm Toibin

85. Les Enfants Terribles di Jean Cocteau

86. Il posto che non ha confini, di Jose Donoso

87. Riverfinger Women di Elana Nachman (Dykewomon)

88. L’uomo che si innamorò della luna, di Tom Spanbauer

89. Tutti gli amici di George, di Dennis Cooper

90. Le Illusioni perdute, di Honore de Balzac

91. Miss Peabody’s Inheritance di Elizabeth Jolley

92. La carne di René, di Virgilio Pinera

93. Funny Boy di Shyam Selvadurai

94. Desolazione, di Jo Sinclair

95. Mrs. Stevens Hears the Mermaids Singing di May Sarton

96. Sea of Tranquillity di Paul Russell

97. Autobiography of a Family Photo di Jacqueline Woodson

98. In Thrall di Jane DeLynn

99. On Strike Against God di Joanna Russ

100. Sita di Kate Millett

 

 

 

 

I titoli originali in inglese. Lista completa e selezione dei lettori

 

 

 

 

2 thoughts on “I 100 migliori scrittori omosessuali di sempre

  1. E i migliori secondo gli italiani? Probabilmente la produzione italiana è scarsa e poco tradotta e diffusa all’estero.
    Qualcuno ha mai pensato di farne una classifica?

    Oggi in Italia si leggono sempre più libri a tematica lgbt, ma molti sono tradotti dall’inglese. Persino le case editrici dedicate alle tematiche lgbt hanno la tendenza a tradurre racconti dall’inglese anziché promuovere con vigore una letteratura italiana.
    Io ci sto provando con la mia giovane WLM EDIZIONI.
    Chi vuole raccontare il suo mondo lgbt, personale o che conosce attraverso amici e conoscenti, e vuole esprimere la propria italianità può farlo, proponendo un testo alla nostra redazione, indirizzo redazione@wlmedizioni.com

    Walter Manzoni

    Walter Manzoni

  2. Ottima lista. Secondo me però almeno uno di David Leavit poteva rientrare tra i primi 100. Magari ‘La lingua perduta delle gru’. Oppure ‘Mentre l’Inghilterra dorme’. Cosa ne pensate? E poi c’è un romanzo ‘Beijing story’ che personalmente trovo bellissimo e che forse metterei tra i primi 5 che ho letto.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s