Something stupid like I love you

d7ccec5e423317d9bba5b5543ee2b67b

Viviamo in case sempre più belle e confortevoli, circondati da mobili sempre più freddi e costosi, siamo sempre più eleganti ed in forma e ci affacciamo solitari su scenari asettici di vita estranea a qualunque tipo di sentimento vitale.

Cataloghiamo, senza in realtà conoscerle, mille persone che passano come meteore nelle nostre vite. I supermercati inventano porzioni per single e la nettezza urbana addirittura ti fa uno sconto se non ti sposi.

I love you. Più passa il tempo e più diventa difficile pronunciare queste parole. Se qualcuno prova a dirle, le reazioni sono spesso di fuga e di sconcerto. Eppure a sentire in giro la voglia di amare c’è ed è sempre prepotente. Ma comincio a credere che sia solo una fantasia che lentamente sta perdendo ogni possibile relazione con la realtà. Più passa il tempo e più  nessuno vuole più rischiare di mettersi nuovamente in gioco anche solo per paura di vedere i propri sentimenti presi e gettati nel secchio della spazzatura, a costo di vedersi aumentare la bolletta per mancata raccolta differenziata.

Eppure quasi tutti i single si considerano assolutamente in transito tra la precedente storia e la prossima che verrà.

Nello stesso tempo pensano a tutti quelli che hanno bussato al loro cuore negli ultimi tempi e si sono visti sbattere la porta in faccia senza troppi complimenti. E non possono fare a meno di riconoscere che i difetti che  hanno trovato in questi coraggiosi pretendenti nascondessero un’unica verità e cioè che sono diventati troppo pigri ed egoisti per poter anche solo pensare di amare qualcuno più  di se stessi.

I know I stand in line, until you think you have the time
To spend an evening with me
And if we go someplace to dance, I
know that there’s a chance
You won’t be leaving with me
And afterwards we drop into a quiet little place
And have a drink or two
And then I go and spoil it all, by saying something stupid
Like: “I love you”
I can see it in your eyes, that you
despise the same old lies
You heard the night before
And though it’s just a line to you, for me it’s true
It never seemed so right before
I practice every day to find some clever lines to say
To make the meaning come through
But then I think I’ll wait until the evening gets late
And I’m alone with you
The time is right your perfume fills
my head, the stars get red
And oh the night’s so blue
And then I go and spoil it all, by saying something stupid
Like: “I love you”
(“I love you, I love you,…”)

2 thoughts on “Something stupid like I love you

  1. “Trova il tempo per giocare
    Trova il tempo per amare ed essere amato
    Trova il tempo di dare
    È il segreto dell’eterna giovinezza
    È il privilegio dato da Dio
    La giornata è troppo corta per essere egoisti.

    Trova il tempo di leggere
    Trova il tempo di essere amico
    Trova il tempo di lavorare
    E’ la fonte della saggezza
    E’ la strada della felicità
    E’ il prezzo del successo.”

    Madre Teresa di Calcutta

  2. Non sono daccordo col fatto di aver paura di dire I love you

    I love you é una frase che porta un’emozione del momento, non una promessa eterna ;
    posso avere un sentimento di eternità, di intimità, di affinità, di tenerezza con un’oggetto, una pianta, un animale o una persona con cui ho appena fatto sesso e con cui non sono interessato a stabilire un rapporto ulteriore.. ma sul momento c’é stato un punto di contatto e il*ti amo * é l’evanescente scintilla di un’istante di armonia …di sintonia

    poi la vita continua ..perche volerla rendere eterna ? anche l’Eden sarebbe un’inferno se fosse eterno !!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s